RSS
Post Icon

Colpa delle stelle



Salve ragazze, finalmente posso parlarvi di un film che aspettavo da mesi. Ebbene sì, due recensioni di seguito, ma questa è molto speciale. In realtà vi parlerò sia del libro che ho letto a Luglio, che del film uscito il 4 Settembre. Forse avrete già capito che sto parlando del famosissimo "Colpa delle Stelle" tratto dall'altrettanto famoso romanzo scritto da John Green. I protagonisti sono Shailene Woodley, Ansel Elgort, che probabilmente avrete già conosciuto in Divergent, e Nat Wolff. Innanzitutto vi parlerò brevemente della trama: la protagonista si chiama Hazel Grace Lancaster una sedicenne malata di cancro ai polmoni costretta a portarsi dietro un apparecchio per respirare ovunque vada. Hazel è una ragazza abbastanza solitaria, ama guardare i reality show, ha letto il suo libro preferito "Un'imperiale Afflizione" almeno un migliaio di volte e detesta andare al gruppo di sostegno a cui i suoi genitori la mandano per farle fare amicizia. E' proprio lì che incontra Augustus Waters, anche lui malato di cancro ma ormai "pulito" da quattordici mesi. Augustus non è come gli altri ragazzi: la sua paura è l'oblio, si mette sigarette in bocca senza mai accenderle per rappresentare una metafora e soprattutto è rimasto affascinato da Hazel e pensa che lei sia bellissima. Appena dopo essersi conosciuti lui la invita a vedere un film a casa sua così i due iniziano a conoscersi meglio. Si scambiano i loro libri preferiti, così anche Augustus conosce Un'imperiale Afflizione. Entrambi vorrebbero andare ad Amsterdam a conoscere l'autore del libro e porgli delle domande sul finale del libro, lasciato in sospeso. Dopo una serie di vicissitudini i due ragazzi e la madre di Hazel riescono a partire per andarlo a conoscere. Durante questa vacanza Hazel, che inizialmente era restia a lasciarsi andare con Augustus per paura di farlo soffrire, si lascia definitivamente andare e dice una frase secondo me bellissima: "Mi sono innamorata di lui come ci si addormenta: piano piano e poi, profondamente".
Non vi dirò altro per non rovinarvi né il film né il libro. Vi dirò soltanto che mi sono innamorata del film tanto quanto del libro e non capita spesso. Le stesse emozioni e gli stessi bellissimi pensieri espressi nel libro sono riuscita a percepirli anche nel film. Una storia bellissima, commovente e romantica.



  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento