RSS
Post Icon

Questione di tempo

Salve ragazze, oggi recensione di un film stupendo che sono andata a vedere Sabato al cinema: Questione di Tempo. Probabilmente ne avrete sentito parlare o forse no. Io quando lo sono andata a vedere in realtà sapevo poco e niente della trama e credo sia stato un bene perché poi una volta tornata a casa sono andata a vedere il trailer e non gli rendeva affatto giustizia, anzi, alcune parti non lo rispecchiano proprio. Non è facile da raccontare ma ci proverò:
Tim, un ragazzo inglese, scopre a 21 anni di poter viaggiare nel tempo, ma soltanto a ritroso. E' un dono che i maschi della sua famiglia si passano da tempo ed è proprio suo padre a svelarglielo. Così decide di trasferirsi a Londra, in cerca dell'amore e crede che questo suo potere potrà aiutarlo. L'inizio non promette bene ma dopo qualche mese incontra una ragazza che sembra perfetta. Il problema è che per aiutare un amico torna indietro nel tempo e quindi è come se non l'avesse mai conosciuta e in qualche modo deve cercare di riconquistarla. Ovviamente ci riuscirà e la loro storia andrà a gonfie vele. Vi svelo questo perché non è la parte fondamentale del film. Certamente è bellissimo vedere lo svilupparsi di questa relazione fino al matrimonio e ai figli ma è importante anche il rapporto di Tim con la sorella e soprattutto con il padre. Tim arriva a chiedersi cosa è disposto a sacrificare e come dovrà vivere la sua vita. E' un film che fa riflettere moltissimo sulla felicità, la vita e la morte. Commovente, divertente e profondo. Una commedia romantica che in realtà è molto di più. E l'attrice protagonista, Rachel McAdams è meravigliosa. Assolutamente da vedere!





  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

0 commenti:

Posta un commento